chimica
 
 ╗ CHIMICA
 ╗ ORGANICA
 ╗ INORGANICA
 ╗ BIOLOGICA
 ╗ FISICA
 ╗ INGEGNERIA
 ╗ AMBIENTALE
 ╗ INDUSTRIALE
 ╗ SIMULAZIONI
 ╗ ACIDO-BASE
 ╗ BROWNIANI
 ╗ EQUILIBRIO
 ╗ SIMULATORE GAS
 ╗ STUDIO GAS
 ╗ CINETICA
 ╗ NMR
 ╗ SOLUZIONI
 
 

Acidi carbossilici

Si possono considerare come composti derivanti dagli idrocarburi per sostituzione formale di tre atomi di idrogeno con un atomo di ossigeno ed un idrossile -OH. I loro nomi derivano da quelli degli idrocarburi con desinenza -oico, -dioico,-trioico, ecc.

Esempi:

Dal metano CH4 (ovvero HCH3) deriva un solo acido, l'acido metanoico HCOOH (acido formico).

Dall'etano CH3CH3 derivano l'acido etanoico CH3COOH (acido acetico) e l'acido etandioico HOOCCOOH (acido ossalico).

Dal propano CH3CH2CH3 derivano l'acido propanoico CH3CH2COOH (acido propionico) e l'acido propandioico HOOCCH2COOH (acido malonico).

Dal butano CH3(CH2)2CH3 derivano l'acido butanoico CH3(CH2)2COOH (acido butirrico) e l'acido butandioico HOOC(CH2)2COOH (acido succinico).

Dal 2-metilpropano (CH3)2CHCH3 deriva l'acido 2-metilpropanoico (CH3)2CHCOOH (acido isobutirrico).

Dal propene CH2=CHCH3 deriva l'acido propenoico CH2=CHCOOH (acido acrilico).

Dal 2-butene CH3CH=CHCH3 derivano l'acido 2-butenoico CH3CH=CHCOOH (acido crotonico, trans) e gli acidi butendioici HOOCCH=CHCOOH (acido maleico, cis; acido fumarico, trans).

 



Chimica organica, Alcoli, Aldeidi e Chetoni

Acidi Grassi
 
 
 
 
 
 

 
 ╗ FORUM
 ╗ TEST DEI GIOCHI
 ╗ ANNUNCI
 ╗ LAVORO
 ╗ ORIENTAMENTO
 ╗ UNIVERSITA'