chimica
 
 » CHIMICA
 » ORGANICA
 » INORGANICA
 » BIOLOGICA
 » FISICA
 » AMBIENTALE
 » INDUSTRIALE
 » SIMULAZIONI
 » ACIDO-BASE
 » BROWNIANI
 » EQUILIBRIO
 » SIMULATORE GAS
 » STUDIO GAS
 » CINETICA
 » NMR
 » SOLUZIONI
 »
 




I POLIMERI
ANALISI CHIMICHE E TERMICHE

Top^

Plastica - polimeri

Facciamo una rapida carrellata sulla natura e sull'uso dei prodotti commerciali definiti "di plastica".
  • POLISTIROLO: imballaggio, isolante termico, negli elettrodomestici e nella costruzione dei giocattoli
  • ASA: è un polimero ottenuto da tre monomeri base (acrilonitrile-stirene-estere acrilico), viene utilizzato per la produzione di targhe dei veicoli e per i cartelli stradali.
  • POLIETILENE: è sicuramente il polimero più diffuso e trova svariati usi es tubi, pellicole, giovattoli etc ha come sigla PE
  • POLITETRAFLUOROETILENE: detto anche teflon, si usa per rivestire le padelle che non devono"attaccare" il cibo, è un antiaderente.
  • POLICARBONATO: ha tra le proprietà più apprezzate la rigidità e la trasparenza, usato per visiere dei caschi e vetri speciali es blindati
  • POLIPROPILENE: sigla PP, spesso impiegato nei mobili e componenti di autovetture, tubazioni.
  • POLIETILTEREFTALATO: sigla PET, è facile da individuare come materiale per la produzione delle bottiglie che andranno a contenere l'acqua minerale, può essere riciclato (è più adatto a questo scopo del PVC)
  • PVC: polivinilcloruro, impallaggi farmaceutici particolari, articoli sportivi, rivestimento per cavi
  • POLIURETANI: suole delle scarpe, finte pelli e schiume sintetiche
  • ACETATO DI CELLULOSA: spazzolini, scatole traparenti, montature per occhiali, pettini per capelli
  • POLIAMMIDI: prodotti in Nylon, calze per donna, pellicole, tessuti e fili di nylon, semplici setole per spazzolino