chimica
BLOG | HOME |
 
 ╗ CHIMICA
 ╗ ORGANICA
 ╗ INORGANICA
 ╗ BIOLOGICA
 ╗ FISICA
 ╗ INGEGNERIA
 ╗ AMBIENTALE
 ╗ INDUSTRIALE
 ╗ SIMULAZIONI
 ╗ ACIDO-BASE
 ╗ BROWNIANI
 ╗ EQUILIBRIO
 ╗ SIMULATORE GAS
 ╗ STUDIO GAS
 ╗ CINETICA
 ╗ NMR
 ╗ SOLUZIONI
 
 

Esercizio 2░

Esercizio
stato gassoso

Lo stato gassoso pu˛ comprendere le seguenti tipologie di esercizi:
  • l'equazione di stato dei gas ideali
  • miscele di gas- La legge di Dalton
  • determinazione dei pesi molecolari delle sostanze gassose
  • reazioni tra sostanze allo stato gassoso
Nel primo caso si trattano le trasformazioni dei gas ideali al variare di T, V e P dato un numero di moli; ricordiamo solo di non sbagliare nell'uso delle corrette unitÓ di misura per le grandezza (attenzione alla costante dei gas utilizzata in base a queste).

La legge di Dalton Ŕ utile per miscele di gas ideali, si introduce il concetto di frazione molare; la risoluzione di questi esercizi per trasformazioni di T, V e P Ŕ semplice perchŔ i gas sono indipendenti (uno dei requisiti di un gas ideale) e sommando i singoli contributi si ottengono le condizioni del miscuglio.

Il terzo tipo di esercizi Ŕ legato al metodo empirico di Dumas, Meyer e Hoffmann per la determinazione dei pesi molecolari dei gas dalla misura del volume occupato data la T e P. La legge di stato dei gas ideali pu˛ essere riscritta sostituendo al numero di moli il rapporto grammi di sostanza/peso molecolare (in grammi su moli).

Le reazioni in fase gassose per gas considerabili ideali per le condizioni di utilizzo (alta temperatura e bassa pressione) introducono solo il bilanciamento delle reazioni e la considerazione che il rapporto in moli (dato dai coefficienti di reazione) Ŕ uguale al rapporto dei volumi.






 
 
 
 
 
 

 
 ╗